Tecnologia e bambini: come gestire tablet e smartphone

Tecnologia e bambini: come gestire tablet e smartphone

Scopri 5 utili suggerimenti per gestire tablet e smartphone senza distrarre i più piccoli dalle relazioni familiari.

La tecnologia riempie le nostre giornate: al lavoro, in famiglia e nelle relazioni con gli amici; ci semplifica la vita e ci aiuta ad essere più efficienti, senza dimenticare nulla. Ma proprio per questo passiamo un sacco di tempo con smartphone e tablet in mano, rischiando a volte di prestare poca attenzione a ciò che ci circonda.

Certo, non possiamo più fare a meno della tecnologia, ma possiamo provare a controllarne gli eccessi e limitarne l’uso a situazioni in cui effettivamente è necessaria. In famiglia, ad esempio, si possono creare momenti di disagio se non siamo in grado di gestire correttamente l’uso di cellulari e computer.

Amiamo la tecnologia e per questo vogliamo condividere 5 utili suggerimenti per aiutare le famiglie a gestire il rapporto tra lei e i bambini, così da migliorare l’attenzione dei più piccoli e fortificare le relazioni con i genitori.

Tecnologia e bambini: ecco 5 utili suggerimenti per aiutare i genitori e le famiglie

1) Riconoscere i vantaggi della tecnologia e trovare il modo per utilizzarla insieme

Fa che i bambini siano fruitori consapevoli della tecnologia: per questo è importante riconoscerne gli aspetti positivi. Trova il modo di usarla insieme ai piccoli: la ricerca della migliore pizzeria nei dintorni, la consultazione delle previsioni meteo, la pianificazione delle prossime vacanze… Libero spazio all’immaginazione!

2) Quando sì e … quando no

È importante definire con chiarezza per quali attività è permesso il supporto della tecnologia e per quali invece no. Resisti a richieste, moine e conseguenti concessioni: la chiave è essere coerenti, costanti.

3) Dedica del tempo ad attività free-technology

Trova tanti modi per trascorrere del tempo tutti insieme con intrattenimenti tradizionali: giochi da tavolo, libri, passeggiate all’aria aperta. Programma questi momenti nell’agenda di famiglia e incoraggia il contributo di tutti per definire nuove attività free-technology, con le quali godere dell’interazione faccia a faccia.

4) Dai il buon esempio

I piccoli, si sa, apprendono i comportamenti dai genitori: il tuo rapporto con i dispositivi influenza il modo in cui i tuoi bambini si rapporteranno alla tecnologia. Dai il buon esempio e riserva ai tuoi figli più attenzioni di quelle che concedi ai tuoi dispositivi.

5) Uso intelligente dei device

Mai dispositivi wireless a diretto contatto con il corpo, no a smartphone e tablet in camera da letto, quando non serve spegni il modem Wi-Fi, e fuori dal lavoro e oltre una certa fascia oraria disattiva notifiche e il trillo delle chiamate. Il cosiddetto “digital detox” può essere un modello di vita quotidiano, se impariamo a gestire con responsabilità la tecnologia.

Costruire e mantenere forti relazioni familiari è molto importante: fai in modo allora che il rapporto tra bambini e tecnologia sia sano fin dall’inizio. La tecnologia deve essere utile per i tuoi figli, non deve distrarli da rapporti ricchi, gratificanti e soddisfacenti con familiari e amici.

Davide

Creativo e solare, animato da profondi valori ecologici, sono lo “smanettone” di Tabata ;-) Papà accorto e attento amo stare con la gente, viaggiare, scoprire, fare nuove sempre nuove esperienze.L’esperienza genitoriale mi ha cambiato profondamente, guidandomi in tante scelte importanti.

Questo articolo ha un commento

  1. Merci pour cet article très instructif et bien écrit.

Lascia un commento

Chiudi il menu