Spread the love

Ogni giorno, solo in Italia, otto milioni di pannolini usa e getta vengono gettati via e inviati in discarica, dove impiegano fino a 500 anni per degradarsi. Qui emettono gas serra dannosi sotto forma di metano, che contribuisce al cambiamento climatico. Ma non solo, la parte che invece viene mandata agli inceneritori, crea diossina e migliaia di altri agenti chimici bruciando quindi, mi chiedo, non è il momento di scoprire i Pannolini Lavabili per aiutare l’ambiente?

Con questo articolo vogliamo portare all’attenzioni dei genitori suggerimenti ed idee pratiche per prendere una decisione informata sui pannolini riutilizzabili rispetto a quelli usa e getta e cosa fare per aiutare l’ambiente

Diamo un occhio a numeri

Prima di iniziare a confrontare i pannolini riutilizzabili con quelli usa e getta, calcoliamo quanti pannolini utilizza un bambino nella media. I bambini utilizzano i pannolini per i loro primi 2-3 anni. Nei primi 18 mesi circa utilizzano una media di 12 pannolini al giorno. Man mano che crescono, il numero di pannolini utilizzati diminuisce fino a 4 – 6 al giorno. Pertanto, se prendiamo 8 pannolini al giorno come media, il numero che se ne ricava equivale a 2.920 pannolini all’anno e circa 7300 pannolini in 2,5 anni! Mi sembra evidente che sia un numero assolutamente insostenibile!!

In un mondo in cui l’uso di cannucce di plastica è un crimine sociale, perché nessuno parla di pannolini usa e getta?

Non esistono ancora opzioni di riciclaggio disponibili per i pannolini usa e getta. Per non parlare di tutte le salviette usa e getta, i rifiuti di imballaggio e i sacchetti della spazzatura usati per il cambio dei pannolini.

Bisogna considerare l’impatto ambientale dannoso nella produzione di pannolini usa e getta. Un pannolino usa e getta è fatto di pasta di legno, che utilizza litri d’acqua e crea rifiuti aggiuntivi che devono essere trattati in loco. Inoltre, i pannolini usa e getta contengono sostanze chimiche come il poliacrilato di sodio come assorbente e agenti coloranti per renderli bianchi.

Il poliacrilato è stato collegato alla sindrome da shock tossico e lo sbiancante alle irritazioni cutanee, tipiche dei piccoli che tra l’altro vengono poi curate con altre creme altrettanto impattanti per l’ambiente.

Pannolini e salviette Monouso biodegradabili – Il bambù è la soluzione all’utilizzo massiccio della plastica

I pannolini usa e getta e le salviette biodegradabili sono realizzati con materiali diversi, come bambù, tessuti e pasta di carta. Usano un metodo di assorbimento non chimico. Quando li butti via, si decompongono più rapidamente dei normali pannolini usa e getta.

Questi prodotti sono migliori per l’ambiente rispetto ai normali pannolini usa e getta, ma possono essere più costosi!

Pannolini lavabili in tessuto

I pannolini lavabili sono il 50% meno dannosi per l’ambiente rispetto a quelli usa e getta e possono essere utilizzati più e più volte.

Si è calcolato che le famiglie che utilizzano pannolini lavabili riducono i rifiuti domestici fino alla metà rispetto a quelle che continuano a utilizzare quelli usa e getta. Questo è un elemento molto importante sul perchè utilizzare pannolini lavabili per aiutare l’ambiente

Tuttavia, anche i pannolini lavabili, a seconda del materiale, hanno un impatto ambientale variabile. La preoccupazione maggiore è il consumo di acqua, l’uso di detersivi e l’energia per il risciacquo, il lavaggio e l’asciugatura dei pannolini lavabili.

Per i pannolini più ecologici, ti consigliamo di cercare cotone organico e altre fibre naturali non sbiancate come bambù e canapa. Entrambi sono più assorbenti dei pannolini sintetici lavabili, non rilasciano microfibre di plastica, aiutano la pelle del tuo bambino a respirare in modo naturale poiché non contengono sostanze chimiche o gel.

Pannolini lavabili per aiutare l’ambiente
5 consigli ecologici per il lavaggio dei pannolini riutilizzabili

  • Lavare con detergenti biodegradabili e privi di fosfati.
  • Procurati molti pannolini lavabili in modo da fare un carico completo di bucato prima di finire quelli puliti.
  • Lavare i pannolini con un ciclo di acqua fredda e asciugarli al sole all’esterno.
  • Utilizzare una lavatrice a carica frontale, che utilizza meno acqua.
  • Usa i pannolini lavabili per un secondo o terzo figlio.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *