Dentini: giochi e idee per alleviare il dolore in modo sicuro

Il bambino soffre, sbava, si mette le manine in bocca in continuazione? Probabilmente sta per mettere un dentino. Come aiutarlo in modo sicuro?
Abbiamo chiesto a una Top Influencer della dentizione – la Fatina dei Denti –  di spiegarci alcuni metodi semplici, sicuri ed efficaci e di illuminarci come scegliere i giochi da mordere. Come alleviare il dolore della dentizione senza l’uso di farmaci. La filosofia del nostro shop è: utile, ecosostenibile, bello e, soprattutto, sicuro.

Cara Fatina dei Denti, innanzitutto grazie per averci dedicato i tuoi preziosi minuti, sappiamo che stanotte avrai molto da fare (!) 
Fatina dei Denti: Nessun problema, tengo ai bambini e soprattutto ai loro dentini più di ogni altra cosa. Sono sempre disponibile per voi di Tabata, se avete bisogno. La prossima volta magari  mi potreste intervistare sulla CADUTA (!) dei denti :)  

Come capire se il dolore è perché il bambino sta mettendo i dentini

Tabata: I genitori da cosa possono capire se sta spuntando un dente?
Fatina: I primi dentini (i due centrali inferiori) di solito spuntano tra i 6 e gli 8 mesi. A partire da quel momento uno dopo l’altro spunteranno tutti gli altri (vedi mappa).
Ecco alcuni sintomi che ci dicono che probabilmente sta proprio per spuntare un dentino: gengive rosse, infiammate, gonfie o sanguinanti, inappetenza, piange più del solito, aumento della salivazione.
Una cosa è certa: a partire dal primo dentino uno dopo l’altro spunteranno tutti e faranno un po’ male. Quindi a partire da quel momento, per un lungo periodo serviranno sicuramente un po’ di idee e giocattoli per aiutarli ad alleviare il dolore.

Alternare più metodi per dare sollievo

T: I genitori possono trovare un loro metodo preferito per far passare il dolore alle gengive?  F: Sebbene ci siano molti metodi efficaci, in un modo o nell’altro, a un certo punto sembrerà che il bambino si sia “abituato” e sarà utile provare qualche cosa di nuovo. Succede anche agli umani adulti quando sono sofferenti, no?  
Quando un metodo sembra non funzionare più, è meglio farsi trovare pronti con il piano B, C e D. 

Alleviare il dolore con il freddo

T: Qual è il metodo più diffuso per alleviare il dolore?F: Il freddo! Semplice come l’acqua ghiacciata… Il freddo è un antidolorifico naturale. Potrete aiutare il vostro bebè mantenendo le sue gengive il più fredde possibile. Nei momenti più critici evitate le pappe calde e deliziatele con frutta da frigo o microghiaccioli di frutta fresca.Potete imbevere un piccolo panno di cotone non colorato (o colorato con colori naturali) in acqua e bicarbonato e metterlo in freezer. Al bisogno sarà utilissimo. (Ghiacciolini)

PS: potete usare questo metodo anche per i ragazzi più grandi quando l’apparecchio per i denti… tira!

Giochi da mordere, meglio senza plastica

T: E i giocattoli da mordere? I gommosi per le gengive?

F: Quando si sceglie un gioco da mordere è molto importante assicurarsi che non rilasci sostanze chimiche dannose.  Non sto drammatizzando, il problema è concreto. È stato provato (1) che sostanze dannose provenienti dalla plastica dei giocattoli, degli imballaggi e delle stoviglie sono nei corpi dei nostri, eehm… vostri figli: il 100% dei bambinitra i 4 e i 14 anni sottoposti al controllo aveva Ftalati (DEHP) nelle urine e ben il 76% ha rivelato presenza di Bisfenolo A (BPA). La quantità maggiore di ftalati è stata trovata nei bambini che giocano più di 4 ore al giorno con giocattoli di plastica. Queste sostanze possono provocare danni alla fertilità, aumento dei tumori a seno e prostata, pubertà e menopausa precoce. A sentire queste notizie mi si appesantiscono le ali!
T: Purtroppo noi i genitori di oggi ne abbiamo “mangiata” tanta di questa plastica!  Per questo forse siamo così attenti che questo non accada ai nostri cuccioli…
I massaggia gengive (giochi per la dentizione) che trovate sul nostro sito sono tutti in 100% lattice naturale da agricoltura sostenibile e colorata con colori naturali. Ecologici, biodegradabili e facili da lavare. Senza PVC, BPA, ftalati e Nitrosamina.Barchette, macchinine, fenicotteri, avocado e colorata frutta e verdura, della linea Oli&Carol sono senza buchino per evitare che l’acqua venga intrappolata all’interno e non si formino fastidiose muffe.
[Foto belle con link diretto al prodotto nel carrello.]

Vi consigliamo di evitare (come la peste) giochi non marchiati CE, giochi marchiati CE acquistati in negozi o shop online non sicuri (molti giocattoli sono contraffatti) e, se non siete certi della qualità della plastica, meglio evitare del tutto questo materiale. Ricordiamoci che in passato anche i giochi di marche importanti contenevano ftalati e metalli pesanti e che ci sono voluti decenni per rendersi conto del pericolo.

Collane da mordere, meglio se grandi e sicure, oppure sempre sotto sorveglianza

T: A proposito di magia, cosa ne pensi delle collanine d’ambra, sono utili?

F: Eheheheh… secondo qualcuno si tratta proprio di magia! Si dice che l’ambra rilasci una sostanza antiinfiammatoria e che per questo faccia bene ai dentini. Gli scienziati non sono molto d’accordo ma tanti genitori giurano che funzionano. Posso io – la fatina dei denti  – sostenere che un po’ di amore e fantasia non salveranno il mondo? 

T: Anche tra i nostri clienti le collanine d’ambra sono molto amate. Noi ci ricordiamo sempre di consigliare di non lasciare mai da soli i bambini che indossano una collanina d’ambra per evitare il pericolo di soffocamento. È molto importante :)

In alternativa potete confezionarvi una bella collana fai-da-te con grandi perle in lana cotta, indossarla voi e lasciarla da mordere al vostro bebè. La texture della lana darà sollievo e la mamma (o il papà) ha sempre il controllo della collana. 

Un massaggino alle gengive con il balsamo

T: Un metodo sempre a portata di mano che ci vuoi consigliare?

F: Farvi mordere le dita! Un bel morsetto e il dolore passa subito, no? Tutti i genitori prima o poi si saranno ritrovati le dita tra la stretta morsa del cucciolo. Un’alternativa meno dolorosa potrebbe essere quella di massaggiare delicatamente le gengive con un balsamo che allevia il fastidio.

Fatina dei Denti, grazie!

Fatina dei Denti, grazie, grazie, grazie! Sei la prima magica creatura che accetta una nostra intervista e noi siamo così emozionati che non stiamo nella pelle. Ci dai il tuo account Instagram che ti taggh…

[A queste parole la fatina è scomparsa nel nulla con un fruscio. Forse non ha Instagram] 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *