Neomamma e i 6 segreti per migliorare la sicurezza in sé stesse


Essere neomamma non è semplice, ma esistono alcuni accorgimenti che ti aiuteranno a prendere più fiducia e coscienza di questo nuovo ruolo

 

corretta mamma

Congratulazioni!

Stringi alle tue braccia il tuo piccolo appena nato e sei una neomamma bellissima. ;)

Peccato che, a volte, dietro la sicurezza di quel lungo e caldo abbraccio, ci siano le tue paure e le tue insicurezze su un ruolo, quello di mamma, che, diciamoci la verità, non si impara mai e non si può insegnare.

È difficile essere genitori, perché si ha sempre il timore di non capire cosa il tuo piccolo abbia bisogno veramente, soprattutto quando è neonato e non sa esprimersi con il tuo stesso linguaggio.

Nei momenti di sconforto, però, devi ricordare che quell’essere che ora ti fissa è tuo figlio, lo hai generato tu, ha accompagnato la tua vita con la sua presenza e tu la sua per nove mesi e c’è e ci sarà sempre una simbiosi che ti legheranno a lui, anche quando, da grande, lui imboccherà strade diverse dalle tue o non condivise.

Sei tu la sua mamma e non è possibile che tu non sappia di cosa lui abbia necessità, anche se, a volte, la stanchezza dovuto al ruolo di neomamma ti fa pensare che tu non ne sia capace o degna.

In realtà, per prima cosa devi rasserenarti e poi devi seguire sei segreti che ti aiuteranno ad acquisire maggiore sicurezza e a prendere più confidenza con il tuo nuovo ruolo di neomamma.

Il primo segreto di una neomamma è passare del tempo da sola con il piccolo

L’aiuto è importante!

Partner, nonni, parenti e amici sono fondamentali perché ti aiutino ad affrontare le difficoltà che puoi incontrare sul cammino da neomamma e sono anche importanti per permettere al piccolo di crescere in tranquillità, relazionandosi con gli altri.

Ricorda, però, di prenderti del tempo da trascorrere in piena solitudine con il tuo piccolo.

Tu e lui, in qualsiasi occasione, luogo o ambiente questo possa essere realizzato.

Impara a lottare anche da sola con pannolini, pappine e allattamento, bagnetto e quant’altro, per capire che ce la puoi fare e che sei davvero brava come neomamma.

In questo modo, avrai l’opportunità di capire quanto sei forte, capace e intelligente e quanto il tuo bambino sia al sicuro insieme a te.

Inoltre, trascorrere del tempo insieme significa migliorare la sintonia, capire i suoi gesti e sviluppare ulteriormente la già forte empatia che c’è fra madre e figlio.

Il secondo segreto di una neomamma è aver cura di sé

È importante non trascurarsi. Mai!

Non dico che tu debba andare tutti le settimane dal parrucchiere, debba dedicarti a una corsa tre volte a settimana o lasciare il piccolo per andare a fare un massaggio (anche se, sinceramente non c’è nulla di male in tutto questo!).

Devi però imparare a ricordarti che esisti e che è giusto che anche tu mangi dei pasti completi, che tu beva molta acqua (soprattutto se allatti al seno), che tu curi la tua igiene personale e il tuo aspetto, che ti cambi e non resti tutto il giorno in pigiama, che tu dorma quando ne hai necessità e che tu ogni tanto ti allontani dal piccolo per prenderti i tuoi tempi e i tuoi spazi.

Una neomamma felice è una neomamma che non perde la coscienza di sé e del suo modo di essere.

Il terzo segreto di una neomamma è non preoccuparsi di ciò che dicono gli altri

Ricorda che l’aiuto è importante, come ti ho già detto, ma non ti preoccupare di difendere le tue posizioni in merito alle scelte genitoriali.

Con calma, fermezza, sicurezza e senza conflitti.

Ogni genitore è un mondo a sé e se qualcuno prova a dirti qualcosa in merito ad alcuni temi caldi come l’allattamento al seno, il co-sleeping o altro, ascolta cosa hanno da dirti e se non condividi qualcosa ringrazia per l’interessamento e spiega in modo semplice che per il momento la scelta educativa imboccata funziona e che la tua famiglia sta bene.

Il quarto segreto di una neomamma è chiedere con sincerità supporto morale

Quando hai bisogno di sentirti dire che sei brava e che stai facendo un ottimo lavoro, chiedi a qualcuno che lo faccia. ;)

Che sia il tuo partner, i tuoi genitori, una tua amica o collega, ricorda che ricevere un complimento è sempre il miglior stimolo per continuare a crescere nel ruolo che stai affrontando.

Se c’è chi critica, soprattutto in modo non costruttivo, faglielo notare con gentilezza e chiedi supporto morale ogni volta che ne hai necessità. In questo modo, acquisirai più fiducia in te stessa e nel tuo nuovo ruolo.

Il quinto segreto di una neomamma è festeggiare!

Festeggia ogni progresso del tuo piccolo insieme a lui, perché in realtà ogni sua tappa raggiunta è una tua tappa raggiunta da neomamma.

Sei tu che, volontariamente e involontariamente, con i tuoi gesti, il tuo amore e le tue parole, lo hai portato fino a quel traguardo ed è giusto che tu renda uniche queste pietre miliari del suo percorso di crescita.

Usa dei libri, dei diari o dei calendari per tenerne traccia o fatti aiutare con una delle tante app dello smartphone che assolvono proprio a questo compito.

Festeggiare con il bambino i suoi successi, ti fa capire che sei una neomamma brava e di tutto rispetto.

Il sesto segreto di una neomamma è quello di evitare il confronto

Ricorda che ogni donna e, nello specifico, ogni neomamma è un caso a sé.

Evita il confronto con le altre e se hai tuoi occhi un’altra mamma ti sembra un modello magnifico da seguire, ma irraggiungibile, ricorda sempre che anche quella donna ha racchiuse nel suo cuore paure e ansie per la crescita del suo piccolo.

Questo ti aiuterà a sfiduciarti di meno e a capire che, al di là di tutto, il ruolo di neomamma non è semplice, ma è proprio per questo che è forse il più gratificante che esista.

Non ci credi? Guarda il tuo piccolo negli occhi o mentre dorme.

Scoprirai come basta così poco per vederlo crescere con amore e armonia.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *