Cosa fare quando il pannolino lavabile non tiene


pannolino lavabile non tiene

Il pannolino lavabile perde? Ecco tre probabili motivi per cui questo succede e come risolvere il problema

Avere a che fare con un pannolino che non tiene è spiacevole, e per certi versi frustrante: hai comprato i pannolini lavabili convinta che sarebbe andato tutto bene e ora ti devi ricredere? No, tranquilla: con un po’ di tempo, applicazione e pazienza il tuo bimbo potrà stare asciutto e pulito (ed ecologico) per tutto il tempo.

Le cause del pannolino che perde sono sostanzialmente tre. Ecco un po’ di consigli per capirne le cause e trovare una soluzione.

Problemi di assorbimento

I pannolini sono realizzati con materiali altamente assorbenti, ma la tua routine d’uso dipenderà in gran parte da com’è fatto il tuo bambino. I pannolini non sono fatti per essere indossati un numero indefinito di ore: se hai problemi di fuoriuscite per prima cosa prova ad accorciare i tempi tra un cambio e l’altro. I pannolini lavabili devono essere cambiati ogni 3-4 ore, più spesso se hai un neonato o un bambino che fa tanta pipì.

La maggior parte dei bambini tende a fare pipì appena sveglio e dopo aver mangiato: controlla il pannolino in corrispondenza di questi due momenti.

Se cambiare il pannolino più spesso non basta, probabilmente hai bisogno di una maggiore assorbenza:

  • aggiungi un altro inserto;
  • passa agli inserti in bamboo o in canapa al posto di quelli in sola microfibra;
  • prendi in considerazione l’idea di passare ad un altro tipo di pannolino: se stai usando dei pocket o degli All-In-One prova a passare agli All-In-Two, aggiungendo eventualmente un inserto in più.

Problemi di taglia e vestibilità

Dei pannolini troppo grandi, troppo piccoli o che non vestono perfettamente possono dare problemi di perdite.

Se il tuo bambino è molto piccolo, il pannolino potrebbe non aderire bene intorno alla pancia o alle cosce, lasciando dello spazio che farà fuoriuscire la pupù: se questo è il tuo problema risolverai usando una taglia inferiore!

Se invece il tuo bambino è troppo grande il pannolino potrebbe non assorbire abbastanza: prendi una taglia in più oppure aggiungi un inserto.

Se hai un maschietto, inoltre, fai attenzione che il pisellino sia posizionato verso il basso, in modo che il pannolino rimanga il più possibile asciutto intorno alla pancia. Un’altra possibile causa di perdite indesiderate potrebbe essere anche il fatto che la tutina è troppo stretta e, infilandosi sotto il pannolino, si bagna.

Come fare a sapere se il pannolino è della taglia giusta?

Un pannolino veste bene quando è aderente al corpo su tutti i lati, senza spazi vuoti fra il tessuto e la pelle: le perdite tendono ad uscire da ogni buco che trovano, quindi assicurati che il pannolino del tuo bimbo sia ben posizionato al momento del cambio!

Problemi di impermeabilità

Se sul pannolino è rimasto dello sporco o dei residui allora è probabile che non assorba, o addirittura respinga, il bagnato. Per fare un test provate a versare un po’ d’acqua nell’interno del pannolino: si assorbe o scivola via? Se l’acqua penetra subito, o dopo pochi secondi, non ci sono problemi, ma se l’acqua scivola via allora vuol dire che il vostro pannolino non è assorbente.

È ovviamente importante capirne le cause in modo da risolvere il problema e non farlo più capitare. L’impermeabilità può essere causata da:

  • Acqua troppo dura. A volte un’acqua troppo calcarea può lasciare dei residui minerali sui pannolini, lasciandoli “sporchi”. In questo caso dovrai usare un addolcitore a livello di impianto idrico, oppure un addittivo per il lavaggio che addolcisca l’acqua.
  • Stai usando una crema per il cambio senza mettere il velo raccogli feci. Molte creme per il cambio che contengono petrolati o oli minerali impregnano le fibre del pannolino e ne provocano l’iimpermeabilità. Se devi usare una crema per il cambio, cercane una apposita e utilizza sempre il velo. L’ulteriore consiglio è di lavare separatamente i pannolini che sono stati usati con la crema, da quelli usati senza la crema, in modo che non vada a depositarsi sugli altri.
  • Hai usato un ammorbidente. Gli ammorbidenti lasciano un residuo ceroso sui pannolini che sì, li fa apparire morbidi, ma gli impedisce di assorbire i liquidi, causando fuoriuscite.
  • Stai usando un detergente sbagliato. I detergenti non adatti ai pannolini possono lasciare residui e tracce maleodoranti che causano perdite. Compra un detersivo specifico per i pannolini lavabili.

Cosa fare se i pannolini sono diventati idrorepellenti?

  • Mettili in ammollo in acqua calda con acido citrico per 3-4 ore, senza detersivo;
  • Lava a mano i pannolini sfregandoli un po’, in modo da eliminare i residui;
  • Sciacquali e mettili ad asciugare;
  • Fai un lavaggio in acqua calda senza detersivo in modo da essere sicura di averli puliti a fondo;
  • asciugali come d’abitudine;
  • se non sono ancora assorbenti ripeti il trattamento.

Se vuoi sapere come lavare i tuoi pannolini lavabili in modo che non si rovinino, puoi trovare in questo post tutti i nostri migliori consigli.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *